Cronaca
le buone notizie

Il giornale europeo fatto in quarantena, protagoniste le scuole cossatesi

La quarantena non ha fermato il progetto Erasmus+ che coinvolge l'Istituto Comprensivo di Cossato e le scuole gemellate

Il giornale europeo fatto in quarantena, protagoniste le scuole cossatesi
Cronaca Cossatese, 08 Giugno 2020 ore 16:32

Il giornale europeo fatto in quarantena. Protagoniste le scuole cossatesi.

Con il progetto Erasmus+

La quarantena non ha fermato il progetto Erasmus+ che coinvolge l'Istituto Comprensivo di Cossato e le scuole gemellate di Kastoria in Grecia, Villerest in Francia, Hameenlinna in Finlandia e Tornabous in Spagna. In particolare, i ragazzi della Primaria di Aglietti, Parlamento, Masseria, Capoluogo e Mottalciata, hanno messo tutto il loro impegno per poter pubblicare il quarto numero di Yes News, il giornalino con cui si intende promuovere il concetto di cittadinanza europea e di amicizia. Tutto il lavoro, che ha visto la supervisione delle insegnanti Martina Sasso ed Elisa Perillo, la collaborazione di tutto il corpo docente, e il prezioso aiuto dei genitori, è stato completato attraverso le piattaforme digitali, ognuno collegato dalla propria abitazione. Tra articoli, sondaggi, giochi e ricette, gli studenti hanno così continuato ad approfondire le tematiche legate al progetto, portando a termine una "special edition" del giornale, poi divulgato su Google, condiviso con le scuole gemellate e sui social network. 

Nel mese di maggio si sarebbe dovuto tenere l'ultimo meeting del progetto in Catalogna, ma a causa del Covid, Erasmus+ ha avuto un proroga. Mentre gli insegnanti hanno tenuto un meeting online per definire il piano d'azione, l'appuntamento fisico in Spagna è stato posticipato a novembre del 2020.

Nella foto in alto il disegno di Christian, bambino che frequenta la quarta classe della scuola primaria di Mottalciata.