il messaggio di addio

Il dolore di Chiara per non aver potuto abbracciare la sua mamma prima che morisse

Lo sconforto dei famigliari di Maria Teresa Mercandino e di centinaia di biellesi che hanno vissuto lo stesso dramma in queste settimane di emergenza

Il dolore di Chiara per non aver potuto abbracciare la sua mamma prima che morisse
Biella Città, 27 Aprile 2020 ore 13:58

Il dramma della perdita di una persona amata, in queste settimane, per tantissime famiglie italiane e biellesi (dove l’incidenza è stata tra le più alte del Piemonte) è stato fortemente acuito dal dolore di non poter abbracciare i propri cari. L’emergenza coronavirus ha forzatamente distanziato in particolare le persone anziane dai propri affetti. Ne hanno patito le vittime del covid-19 e in egual misura gli ospiti delle Case di riposo in particolare, dove per quasi due mesi le visite di figli e nipoti sono state – per forza di cose – impedite.

E’ il caso dei famigliari di Maria Teresa Mercandino, 85 anni, mancata ieri alla casa di riposo Cerino Zegna di Occhieppo Inferiore. In particolare delle figlie Dianella, Lorena e Chiara, dei nipoti Martina, Celeste, Linou e Jacopo. Proprio la figlia Chiara Gecchelin ha affidato alla sua pagina facebook il dolore per non aver potuto essere accanto alla sua mamma.

Il messaggio di Chiara:

Tu ❤️mio mi ha lasciata così senza poterti più abbracciare ,ne tenerti la mano e neanche vederti più per l ultima volta ,ma sarai sempre nel mio ❤️tvumdb mamma ❤️❤️❤️❤️❤️ora sarai la stella più bella che brilla lassù

Sotto il post centinaia di messaggi di affetto e vicinanza a Chiara e alla sua fammiglia.

Chiara Gecchelin con la mamma Maria Teresa Mercandino

Il nuovo decreto che consentirà finalmente di celebrare i funerali dei propri cari entrerà in vigore solo a partire dal prossimo 4 maggio. Le esequie di Maria Teresa Mercandino si terranno quindi in forma privata presso il cimitero di Andorno Micca.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno