Cronaca
il caso

Il barista multato: «Ma rifarei tutto»

Nuova puntata dei ricorsi anti-chiusure dovute al Covid. Ma questa volta l’esito è diverso

Il barista multato: «Ma rifarei tutto»
Cronaca Cossatese, 10 Novembre 2022 ore 10:32

«Potessi tornare indietro rifarei le stesse identiche cose. Volevamo solo lavorare in un periodo in cui non arrivavano gli aiuti. Quello che poi è successo è la riprova che tutte le precauzioni portate avanti in maniera confusionaria non servivano. E a dirlo non è un no vax».
Sono le parole di Franco Basone, titolare del Caffè Albesio di Cossato, protagonista, insieme ad alcuni colleghi, dell’iniziativa ‘Io apro’ nella primavera del 2021. Un periodo in cui era previsto il divieto di consumazione all’interno dei locali a causa del Covid. I baristi furono multati con tanto di ordinanza di chiusura per 30 giorni, ma alcuni hanno portato avanti una battaglia legale contro i provvedimenti.

Le sentenze

Proprio in questi giorni sono state emesse le sentenze relative ai ricorsi presentati dalla Prefettura di Biella, che si era vista sospendere da un giudice di pace il provvedimento di chiusura dell’Albesio e ‘bloccare’ la sanzione nei confronti della pasticceria di Andrea Bovo, sempre a Cossato.

Per Bovo il ricorso è stato respinto.

Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola

Seguici sui nostri canali