opportunità

I tre bandi del Gal: “Ci sono 670mila euro per il territorio biellese”

Due bandi sono inseriti nella linea di intervento "turismo sostenibile" e uno nella linea di intervento "Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali". 

I tre bandi del Gal: “Ci sono 670mila euro per il territorio biellese”
Biella Città, 21 Febbraio 2020 ore 12:33

I tre bandi del Gal: “Ci sono 670mila euro per il territorio biellese”.

Bandi per turismo rurale e settore forestale

Tre nuovi bandi, che mettono a disposizione del territorio biellese 670mila euro, sono stati presentati nella mattinata di oggi, 21 febbraio, nella sede della Provincia di Biella dal presidente del Gal Montagne Biellesi, Emanuele Ramella Pralungo, e dal direttore, Michele Colombo, freschi di conferma alla guida della società per i prossimi tre anni.

Due bandi sono inseriti nella linea di intervento “turismo sostenibile” e uno nella linea di intervento “Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali”.

Il primo bando, da 450mila euro, riguarda solo gli enti pubblici (Comuni singoli e associati ad Unioni) e andrà a finanziare il potenziamento della rete infrastrutturale per la fruizione escursionistica, ricreativa, e a servizio dell’outdoor e della segnaletica informativa. La spesa massima ammissibile a contributo è pari a 100mila euro, spesa minima a 50mila. Il secondo bando, da 120mila euro di budget complessivo, è rivolto ai privati per l’organizzazione dei processi di lavoro in comune e servizi di turismo rurale. Deve interessare almeno due imprese attivo nel settore turistico. Spesa massima ammissibile pari a 75mila euro, minima a 25mila. Il terzo bando, da 100mila euro, riguarda invece l’attuazione di progetti pilota nel settore forestale riservato a gruppi di cooperazione costituiti da soggetti operanti nel comparto stesso e nella filiera del legno. Spesa massima ammissibile a contributo pari a 125mila euro. Minima pari a 60mila euro.

Soldi per il Biellese

“Con queste tre linee poniamo sul territorio 670mila euro – ha detto Ramella Pralungo – abbiamo messo sul tavolo in tre anni 3,5 milioni di euro. Non vedo altri soggetti capaci di porre cifre simili. Oggi sollecitiamo chi è interessato a farsi avanti, in particolare le amministrazioni locali che non sempre rispondono”.

Il servizio completo e tutti i dettagli in edicola lunedì su Eco di Biella.

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno