Allarme lungo la provinciale

Hanno l'auto travolta da una frana e dai rami di un albero: paura per marito e moglie

Ancora chiuso il tratto di strada che collega Pavignano ad Andorno in attesa di verifiche.

Hanno l'auto travolta da una frana e dai rami di un albero: paura per marito e moglie
Cronaca Cervo, 30 Luglio 2021 ore 13:01

Hanno l'auto travolta da una frana e dai rami di un albero: paura per marito e moglie. La loro auto poteva essere del tutto travolta da una frana che mercoledì pomeriggio è piombata in strada nel tratto di via Ogliaro che collega Pavignano ad Andorno, lungo la provinciale Biella-Piedicavallo, in una zona già più volte interessata da movimenti del terreno anomali.

Chiusa per ora la strada

La strada è stata chiusa e o è ancora oggi in attesa di tutte le verifiche per evitare altri eventi come quello che poteva costare la vita a delle persone.

Colpita in pieno

Stavolta un’auto con a bordo marito e moglie di mezza età, è stata colpita dai rami di un albero trasportato e fatto cadere da una piccola frana che si è staccata da un costone che più volte in passato è apparso fragile e soggetto a smottamenti.

Portati in ospedale

I due, parecchio spaventati, sono stati portati in ospedale per precauzione, in “codice giallo”, che significa di media gravità. Sono stati caricati dall’ambulanza del “118” intervenuta con i Vigili del fuoco, i Carabinieri di Andorno, una pattuglia della Polizia locale di Biella e i tecnici della Provincia che dovranno valutare la consistenza e la pericolosità di quel tratto di collinetta.

Estratti dai Vigili del fuoco

Ciò che ha spaventato la coppia, non sono stati tanto i pochi detriti che hanno invaso la strada al loro passaggio, bensì il ramo che è piombato sul parabrezza della loro auto e l’ha sfondato. Per fortuna nessuno dei due coniugi è stato colpito direttamente.
Sono stati i Vigili del fuoco ad estrarre la coppia dall’abitacolo e ad affidarla ai sanitari del 118. La vettura ha riportato seri danni oltre che al parabrezza anche al cofano e al tettuccio.