biella solidale

Grande solidarietà per Andrea, giovane biellese che necessita di cure. Donati 700 euro. La colletta prosegue.

La colletta prosegue. Consegnati questa mattina dall’associazione “Legami di Cuore”.

Grande solidarietà per Andrea, giovane biellese che necessita di cure. Donati 700 euro. La colletta prosegue.
Cossatese, 09 Settembre 2020 ore 14:21

Grande solidarietà per Andrea, giovane biellese che necessita di cure. Donati 700 euro. La colletta prosegue. La somma consegnata questa mattina dall’associazione “Legami di Cuore”.

 

Grande solidarietà per Andrea

Il grande cuore dei biellesi è emerso in tutta la sua forza di fronte all’appello di Alberto Scicolone, presidente dell’associazione “Legami di Cuore”, che nei giorni scorsi aveva lanciato una raccolta fondi a favore di famiglia biellese indigente con un figlio appena maggiorenne, Andrea, che deve essere sottoposto a degli esami medici per un tumore al cervello. In pochi giorni sono stati raccolti circa 700 euro in contanti e 125 euro di buoni spesa. Soldi e buoni acquisti sono stati consegnati questa mattina alla famiglia bisognosa, dal presidente di Legami di Cuore, che ha ordinato un bonifico a favore della famiglia e ha consegnato ai genitori del ragazzo, di persona, i buoni spesa.

“La famiglia in questione  – spiega Scicolone a Prima Biella – deve trasferirsi per un periodo a Firenze per poter stare vicina al figlio malato di tumore. Il giovane deve fare nuovi esami all’ospedale Meyer dove è seguito da anni”.

I due coniugi biellesi, genitori del giovane, hanno già trovato una sistemazione per i pernottamenti, dove avranno a disposizione anche un piccolo angolo cottura in comune con altre famiglie i cui cari sono ricoverati nello stesso ospedale. Si tratta, purtroppo, di una famiglia in difficoltà: “Ho voluto lanciare l’appello sui social – racconta ancora Scicolone –  perché ho pensato che sarebbe stato  bello poter far sentire il calore dei biellesi verso una famiglia che sta soffrendo così tanto. Avevano bisogno di scarpe, di un trolley per il viaggio, ma soprattutto di cibo”.

I gesti dal cuore

Molti i biellesi che hanno aderito alla gara di solidarietà: “Una signora – racconta Scicolone – ha donato due trolley per il viaggio e un altro li ha accompagnati al Biella Sport e ha acquistato loro delle scarpe e delle ciabatte. Sono stati entrambi gesti bellissimi, così come è stata bellissima la grande solidarietà dei biellesi, che hanno donato buoni spesa e anche soldi per le varie necessità alle quali questa famiglia andrà incontro durante la permanenza del figlio nell’ospedale fiorentino”.

“Colgo l’occasione – conclude Scicolone – per ringraziare il Fondo Edo Tempia che sosterrà le spese per il viaggio e che segue la famiglia da anni, oltre che la San Vincenzo e il Gruppo acquisto solidale Biella con i quali si stanno progettando interventi futuri per aiutare maggiormente questa famiglia in difficoltà”.

Chi desidera offrire il proprio aiuto può donare un buono spesa, acquistandolo al supermercato, contattando direttamente Alberto Scicolone al numero 347.4442897.

Shama Ciocchetti

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno