le novità

Gli autovelox “entrano” anche nelle città

Ecco come cambierà il codice della strada

Gli autovelox “entrano” anche nelle città
Biella Città, 07 Settembre 2020 ore 09:15

Gli autovelox “entrano” anche nelle città.

Le novità nel disegno di legge

Cambia il codice della strada e si fa più ‘bike friendly’, vicino alla mobilità alternativa all’automobile,  soprattutto a partire dalla possibilità di installare autovelox anche  nelle strade di quartiere.  “Nel testo del disegno di legge di conversione del decreto “semplificazione”, approvato in settimana al Senato, sono state introdotte numerose e importanti novità per il Codice della Strada”. Lo scrive l’ufficio studi dell’Asaps, Associazione sostenitori e amici della Polizia Stradale, secondo cui “si tratta di una vera e propria ‘mini-riformà del Codice, con norme che vanno a risolvere delicate questioni applicative di precedenti provvedimenti normativi, anche con ripercussioni internazionali, in modo particolare per i lavoratori frontalieri alla guida di veicoli con targa straniera quali San Marino, Svizzera, condotti da residenti in Italia da più di un anno, che venivano sequestrati per la riforma del pacchetto sicurezza 2018”.

Ma le novità, prosegue l’associazione presieduta da Giordano Biserni, riguardano anche “gli scooter a tre ruote che potranno tornare a circolare in autostrada e nuove competenze per gli accertatori ed ausiliari della sosta, che avranno maggiori poteri di sanzionamento nei divieti di sosta”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno