Già scarcerati due predoni del rame

Già scarcerati due predoni del rame
23 Febbraio 2015 ore 00:13

Sono stati già scarcerati due dei tre predoni del rame arrestati venerdì all’alba da un piccolo esercito di carabinieri che ha circondato la “Tintoria di Sandigliano” mentre era in corso un furto. Solo uno della gang, quello con più precedenti alle spalle, alcuni dei quali anche specifici, resta in carcere. Agli altri due, il giudice, Silvia Vaghi, ha concesso il solo obbligo di firma. Dovranno presentarsi tutti i giorni in caserma per firmare l’apposito registro. Di diverso avviso il pubblico ministero, che, prima che si giunga al processo con rito per direttissima, aveva chiesto la custodia cautelare in carcere per tutti e tre, sottolineando il fatto che la possibilità che i due scarcerati possano commettere furti anche dopo aver firmato il registro in caserma, non poteva essere esclusa.

Intanto il Censis scatta una fotografia impietosa della questione sicurezza in Italia: ognji due minuti vie3ne commesso un ruto in casa.

I SERVIZI LI POTETE TROVARE SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OGGI

Sono stati già scarcerati due dei tre predoni del rame arrestati venerdì all’alba da un piccolo esercito di carabinieri che ha circondato la “Tintoria di Sandigliano” mentre era in corso un furto. Solo uno della gang, quello con più precedenti alle spalle, alcuni dei quali anche specifici, resta in carcere. Agli altri due, il giudice, Silvia Vaghi, ha concesso il solo obbligo di firma. Dovranno presentarsi tutti i giorni in caserma per firmare l’apposito registro. Di diverso avviso il pubblico ministero, che, prima che si giunga al processo con rito per direttissima, aveva chiesto la custodia cautelare in carcere per tutti e tre, sottolineando il fatto che la possibilità che i due scarcerati possano commettere furti anche dopo aver firmato il registro in caserma, non poteva essere esclusa.

Intanto il Censis scatta una fotografia impietosa della questione sicurezza in Italia: ognji due minuti vie3ne commesso un ruto in casa.

I SERVIZI LI POTETE TROVARE SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA OGGI

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità