l'addio a 104 anni

Gaglianico piange il suo ultracentenario Antonio Ramella Paia

Domani l'addio in forma privata a Pollone, il suo paese d'origine. In lutto anche il comune di Tollegno, dove Antonio Ramella Paia ha trascorso gran parte dei suoi 104 anni

Gaglianico piange il suo ultracentenario Antonio Ramella Paia
Grande Biella, 17 Marzo 2020 ore 14:34

Lo scorso 29 novembre aveva ricevuto la visita e gli auguri dell’amministrazione comunale di Gaglianico per i suoi 104 anni, che  facevano di “Toni”, come tutti lo chiamavano in paese, il più anziano abitante di Gaglianico. A distanza di neppure 4 mesi da quella gioiosa ricorrenza preso la sua abitazione di Gaglianico, Antonio Ramella Paia è mancato. Originario di Pollone, solo da alcune settimane vi  era tornato, come ospite della Casa di riposo Frassati.

E qui, a Pollone domani, mercoledì 18 marzo, in forma privata presso il cimitero, verrà celebrato il funerale alle ore 15. Toni lascia il figlio Giovanni, la nuora Nicoletta, l’amata nipote Anastasia che l’estate scorsa lo aveva reso bisnonno del piccolo Nicholas.

Classe 1915, Antonio ero il primo di quattro figli, nato in una famiglia di contadini e allevatori, con la moglie Irma (mancata nel 2011) si trasferì prima a Tollegno, dove allevò capi di bestiame. Un personaggi che tanti ricorderanno con il suo carretto trainato dall’inseparabile cavallo bianco, scendere a Biella a fare gli acquisti. Rimasto vedovo, da circa 6-7 anni si era trasferito a casa del figlio Giovanni a Gaglianico.

Antonio “Toni” Ramella Paia
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità