Nella giornata di ieri

Finisce con l’auto giù per una scalinata a Portula

E lungo la Panoramica Zegna un giovane è finito contro il guardrail.

Finisce con l’auto giù per una scalinata a Portula
Valli Mosso e Sessera, 23 Ottobre 2020 ore 10:53

Finisce con l’auto giù per una scalinata a Portula.

In frazione Masseranga

Due incidenti autonomi senza conseguenze per i conducenti, sono avvenuti ieri (21 ottobre) nel Biellese Orientale. Nel tardo pomeriggio, in frazione Masseranga di Portula, un pensionato di 84 anni svizzero, è finito con le ruote della sua Suzuky Splash sui gradini di una scalinata ad accesso solo pedonale posta al termine di una stradina senza uscita. L’incauto straniero, evidentemente spaventato, ha riferito di essersi smarrito tra le vie del paese. In suo soccorso sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Crevacuore che gli hanno prestato assistenza.

Rimasto illeso

Il pensionato è per fortuna rimasto illeso. Data la particolare dinamica dell’incidente, l’auto è stata spostata stamattina per mezzo di un’apposita autogru in quanto è risultato difficoltoso effettuare l’operazione con il carro attrezzi. Il giorno prima lo svizzero si era accordato con i residenti e con il sindaco del paese. Non si sono registrati danni alle cose ma solo alla vettura.

Altro incidente

Poco più tardi, lungo la Strada provinciale 232, in frazione Crocemosso, gli stessi Carabinieri hanno soccorso un giovane biellese, 21 anni, di Verrone, che aveva perso il controllo della propria Peugeot 206 che era andata a sbattere contro il guard-rail. Il giovane è rimasto illeso. Danni ingenti li ha riportati il mezzo che è stato rimosso con il carro attrezzi. Nessuna ripercussione si è registrata per il traffico, regolato dai militari. E’ stato necessario l’intervento del personale specializzato per la pulizia del manto stradale.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità