Finge il licenziamento per avere la disoccupazione

Finge il licenziamento per avere la disoccupazione
Cronaca 05 Settembre 2016 ore 16:01

Ha finto di essere stato licenziato per poter accedere ai contributi pubblici per la disoccupazione, ma è stato scoperto e denunciato dai carabinieri. Ora un ragazzo di 25 anni origine marocchina, ma residente a Cossato dovrà rispondere delle accuse di truffa aggravata ai danni dello Stato. Il giovane, che a gennaio ha dato le dimissioni dalla ditta in cui lavorava, ha presentato all’Inps, l’istituto nazionale di previdenza sociale, una documentazione falsa pur di riuscire ad avere la disoccupazione, che viene concessa solo in caso il licenziamento provenga dal datore di lavoro.

 

Ha finto di essere stato licenziato per poter accedere ai contributi pubblici per la disoccupazione, ma è stato scoperto e denunciato dai carabinieri. Ora un ragazzo di 25 anni origine marocchina, ma residente a Cossato dovrà rispondere delle accuse di truffa aggravata ai danni dello Stato. Il giovane, che a gennaio ha dato le dimissioni dalla ditta in cui lavorava, ha presentato all’Inps, l’istituto nazionale di previdenza sociale, una documentazione falsa pur di riuscire ad avere la disoccupazione, che viene concessa solo in caso il licenziamento provenga dal datore di lavoro.