a coggiola, mosso e andorno

Filiali Bpm ancora chiuse. La banca: «Scusateci»

Nessuna certezza su riapertura. «Abbiamo comunque garantito i servizi»

Filiali Bpm ancora chiuse. La banca: «Scusateci»
Valli Mosso e Sessera, 08 Giugno 2020 ore 15:00

Filiali Bpm ancora chiuse. La banca: «Scusateci».

La nota del Banco Bpm

«Banco BPM si scusa se qualcuno ha avuto delle difficoltà in questo periodo, ma garantisce di aver messo in atto tutto il proprio potenziale per assicurare i servizi bancari alla propria clientela, attraverso i sistemi automatizzati (come i bancomat) e attraverso l’ulteriore rafforzamento dei canali digitali. In particolare, poi, i clienti delle filiali chiuse sono stati seguiti, in tutte le loro esigenze, dalle filiali rimaste aperte più vicine con un personale in turnazione».
Una replica che non entra nel merito di possibili chiusure di filiali quella inviata dalla Banca Popolare di Novara (ora di Milano dopo la fusione del 2017, ndr) e che non placa i dubbi dei sindaci, molti dei quali hanno scritto una lettera per chiedere le motivazioni delle mancate riaperture dopo la fine dell’emergenza Covid-19. Dalla banca si sostiene che le chiusure sono state dettate, in particolare, dai piccoli spazi a disposizione e difficili da gestire in caso di una presenza massiccia di clienti (viste anche le regole governative, ndr).

Le filiali ancora chiuse

Attualmente le filiali ancora chiuse sono quelle di Coggiola, Mosso e Andorno mentre sono state riaperte a Biella e Cossato. Il problema, per i clienti, riguarda soprattutto le aree del Milanese e del Bergamasco dove una filiale su due è ancora chiusa. I sindacati fanno trapelare che, pandemia permettendo, la riapertura prevista ad Andorno sarà ai primi di luglio. Nessuna notizia ufficiale, invece, su Coggiola e Mosso. Tra i paesi che reclamano la “loro” banca ci sono anche Grignasco, Serravalle, Ghemme e Quarona.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità