Cronaca
il caso

Fatture fasulle per evadere il fisco

Tre gli imputati in due procedimenti. Le operazioni sarebbero risultate inesistenti

Fatture fasulle per evadere il fisco
Cronaca 17 Marzo 2022 ore 13:30

Sono due i procedimenti per evasione fiscale finiti davanti al giudice dell’udienza preliminare in questi giorni. Il giudice ha deciso per il rinvio a giudizio di tutti e tre gli imputati.

Fatture fasulle per evadere il fisco

In un procedimento, era imputato un cittadino cinese di 36 anni, De Li, residente a Biella. Alla fine è stato rinviato a giudizio per l’udienza del 15 marzo del prossimo anno quando inizierà il processo nei suoi confronti.

Fatture inesistenti?

Fatture inesistenti? Rinvio a giudizio per l’udienza del 15 febbraio del prossimo anno, quando avranno la possibilità eventualmente di confutare le accuse, anche per gli altri due imputati nello stesso procedimento per reati fiscali, Paolo Massimo Falco, 63 anni, di Cossato, e Gian Piero Argentero, 72 anni, di Andorno Micca (difesi dall’avvocato Giacomo Francini di Torino).

Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola o sulla nostra EDIZIONE SFOGLIABILE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter