Cronaca

«Fai film porno, guadagnerai tanti soldi»

«Fai film porno, guadagnerai tanti soldi»
Cronaca 21 Settembre 2015 ore 04:35

Un rappresentante milanese di 52 anni è stato denunciato per tentata truffa dalla Polizia postale di Biella in quanto si spacciava per produttore di film hard sostenendo di poter far guadagnare somme ingenti alle donne che avrebbero accettato le sue proposte.

A farlo cadere in trappola è stata una quarantenne biellese che ha finto di accettare la proposta del sedicente produttore e in accordo con la polizia lo ha fatto invece cadere in trappola durante un incontro-esca avvenuto a Santhià. La donna avrebbe dovuto consegnare all’uomo una busta contenente una quarantina di fotografie a luci rosse. In seguito - a detta del sedicente produttore - sarebbe stato stipulato un regolare contratto.

Al momento in cui la donna è salita in macchina e ha consegnato la busta, ovviamente vuota, son però intervenuti gli agenti e l’uomo è stato bloccato.

Un rappresentante milanese di 52 anni è stato denunciato per tentata truffa dalla Polizia postale di Biella in quanto si spacciava per produttore di film hard sostenendo di poter far guadagnare somme ingenti alle donne che avrebbero accettato le sue proposte.

A farlo cadere in trappola è stata una quarantenne biellese che ha finto di accettare la proposta del sedicente produttore e in accordo con la polizia lo ha fatto invece cadere in trappola durante un incontro-esca avvenuto a Santhià. La donna avrebbe dovuto consegnare all’uomo una busta contenente una quarantina di fotografie a luci rosse. In seguito - a detta del sedicente produttore - sarebbe stato stipulato un regolare contratto.

Al momento in cui la donna è salita in macchina e ha consegnato la busta, ovviamente vuota, son però intervenuti gli agenti e l’uomo è stato bloccato.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter