A Biella

Ex Colibrì, un contagiato. Corradino: “Situazione sotto controllo”

Lo comunica l’ufficio del sindaco.

Ex Colibrì, un contagiato. Corradino: “Situazione sotto controllo”
Cronaca Biella Città, 07 Settembre 2020 ore 17:46

Ex Colibrì, un contagiato. Corradino: “Situazione sotto controllo”. Lo comunica l’ufficio del sindaco.

Ex Colibrì, un contagiato


Uno dei richiedenti asilo politico ospitati nell’ex Colibrì è risultato positivo dopo i test
a Coronavirus. Il sindaco Corradino rassicura i biellesi: “Situazione sotto controllo”. Lo stesso sindaco rimarca però: “Poco appropriato che una struttura del genere sia in centro città”.

Le rassicurazioni

Sulla vicenda interviene il sindaco, Claudio Corradino:

“Ho appreso, da fonti istituzionali, una situazione di criticità sanitaria all’interno del centro di accoglienza ospitato nei locali dell’ex Hotel Colibrì. Un richiedente asilo politico è risultato positivo a Coronavirus. Ho ricevuto tutte le rassicurazioni del caso da parte della Prefettura di Biella che la struttura sarà presidiata 24 ore su 24 da personale qualificato e che tutti coloro che sono venuti a contatto con il contagiato osserveranno il periodo di quarantena all’interno del centro di accoglienza e senza alcuna possibilità di spostamento. Per il contagiato il quadro è sotto controllo e sono già state predisposte tutte le misure necessarie dagli enti preposti, in particolare dall’Asl che da questa mattina si è subito mobilitata. Sulla struttura in questione torno a ribadire la mia posizione: a poche settimane dal mio insediamento avevo scritto alla Prefettura, e ho avuto occasione più volte di ribadire pubblicamente, che quella soluzione in centro città e in contesto condominiale è inappropriata. Mi auguro che vengano attivate le procedure necessarie per la ricerca di una soluzione alternativa”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità