A Biella

Ex Colibrì, un contagiato. Corradino: “Situazione sotto controllo”

Lo comunica l’ufficio del sindaco.

Ex Colibrì, un contagiato. Corradino: “Situazione sotto controllo”
Biella Città, 07 Settembre 2020 ore 17:46

Ex Colibrì, un contagiato. Corradino: “Situazione sotto controllo”. Lo comunica l’ufficio del sindaco.

Ex Colibrì, un contagiato


Uno dei richiedenti asilo politico ospitati nell’ex Colibrì è risultato positivo dopo i test
a Coronavirus. Il sindaco Corradino rassicura i biellesi: “Situazione sotto controllo”. Lo stesso sindaco rimarca però: “Poco appropriato che una struttura del genere sia in centro città”.

Le rassicurazioni

Sulla vicenda interviene il sindaco, Claudio Corradino:

“Ho appreso, da fonti istituzionali, una situazione di criticità sanitaria all’interno del centro di accoglienza ospitato nei locali dell’ex Hotel Colibrì. Un richiedente asilo politico è risultato positivo a Coronavirus. Ho ricevuto tutte le rassicurazioni del caso da parte della Prefettura di Biella che la struttura sarà presidiata 24 ore su 24 da personale qualificato e che tutti coloro che sono venuti a contatto con il contagiato osserveranno il periodo di quarantena all’interno del centro di accoglienza e senza alcuna possibilità di spostamento. Per il contagiato il quadro è sotto controllo e sono già state predisposte tutte le misure necessarie dagli enti preposti, in particolare dall’Asl che da questa mattina si è subito mobilitata. Sulla struttura in questione torno a ribadire la mia posizione: a poche settimane dal mio insediamento avevo scritto alla Prefettura, e ho avuto occasione più volte di ribadire pubblicamente, che quella soluzione in centro città e in contesto condominiale è inappropriata. Mi auguro che vengano attivate le procedure necessarie per la ricerca di una soluzione alternativa”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno