La pandemia

Ex Colibrì, un altro migrante positivo al Coronavirus. Ora sono due

Corradino: “I tamponi sono stati eseguiti a tutti gli ospiti, stiamo facendo tutto il necessario per garantire il contenimento del contagio"

Ex Colibrì, un altro migrante positivo al Coronavirus. Ora sono due
Biella Città, 09 Settembre 2020 ore 07:46

Ex Colibrì, un altro migrante positivo al Coronavirus. Ora sono due.

Ex Colibrì, altro migrante positivo


C’è un nuovo caso di  coronavirus tra i ventuno migranti ospiti del centro di accoglienza dell’ex hotel Colibrì di via Cerruti, a Biella. Si tratta del secondo caso accertato questa settimana.

La positività al Covid-19 del migrante in questione è stata riscontrata a seguito dei tamponi effettuati dall’Asl su tutti i richiedenti asilo che vivono nella struttura, dopo che era stata accettata la positività di uno degli ospiti della struttura. Ora tutti gli ospiti del centro di accoglienza sono sottoposti a quarantena.

I due contagiati verranno trasferiti al più presto in un centro specializzato.

Intanto il sindaco, Claudio Corradino, che segue passo passo gli sviluppi del caso cerca di calmare gli animi, soprattutto di quei residenti della zona che si dicono preoccupati: “Chi ha contratto il virus – dice Corradino – o è venuto a contatto con uno dei migranti positivi verrà spostato”. Intanto la Polizia vigila 24 ore su 24. I tamponi sono stati eseguiti a tutti gli ospiti, stiamo  facendo tutto il necessario per garantire il contenimento del contagio”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno