“Evade” dal carcere, subito preso

Indagine lampo della Polizia penitenziaria, trovato il nascondiglio.

“Evade” dal carcere, subito preso
Biella Città, 16 Gennaio 2019 ore 21:27

“Evade” dal carcere, subito preso.

Non è rientrato

Un detenuto in permesso premio non è rientrato nel penitenziario di viale dei Tigli alla scadenza del periodo concesso. Si tratta anche in questo caso di evasione anche se non è di tipo canonico come immaginario collettivo vorrebbe, ad esempio scavalcando l’altissima cancellata e l’altissimo muro di cinta.

Catturato

La libertà è comunque durata poco. Sono stati gli stessi agenti della Polizia penitenziaria a scoprire dove il detenuto si era nascosto e a sottoporlo a fermo a disposizione dell’Autorità giudiziaria. E’ ovvio che il detenuto tornerà ad essere iscritto nel registro degli indagati, stavolta per il reato di evasione: una bravata che gli costerà una permanenza più lunga in carcere.

L’ARTICOLO COMPLETO LO POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità