Cronaca

"Evade" da casa: cinese arrestato

"Evade" da casa: cinese arrestato
Cronaca 07 Aprile 2016 ore 14:42

E’ stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari dove avrebbe dovuto trovarsi su ordine del Tribunale di Milano per un caso di estorsione che sarebbe stato commesso nella metropoli lombarda agli inizi dell’anno scorso. Nella cella di sicurezza della caserma dei carabinieri di via Rosselli, è finito un cittadino cinese, Zhao Dong Hang, 24 anni, per l’anagrafe residente a Milano ma con domicilio a Biella dove avrebbe dovuto trovarsi ai “domiciliari”. Il controllo dei carabinieri è stato effettuato alle 17 di ieri pomeriggio. I militari non hanno subito trovato il cinese in casa. Mezz’ora dopo l’hanno però incontrato lungo la strada mentre stava rincasando come se nulla fosse. E’ così scattato l’arresto. In questo momento in tribunale si sta svolgendo l’udienza di convalida dell’arresto a cui dovrebbe seguire il processo con rito direttissimo.

E’ stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari dove avrebbe dovuto trovarsi su ordine del Tribunale di Milano per un caso di estorsione che sarebbe stato commesso nella metropoli lombarda agli inizi dell’anno scorso. Nella cella di sicurezza della caserma dei carabinieri di via Rosselli, è finito un cittadino cinese, Zhao Dong Hang, 24 anni, per l’anagrafe residente a Milano ma con domicilio a Biella dove avrebbe dovuto trovarsi ai “domiciliari”. Il controllo dei carabinieri è stato effettuato alle 17 di ieri pomeriggio. I militari non hanno subito trovato il cinese in casa. Mezz’ora dopo l’hanno però incontrato lungo la strada mentre stava rincasando come se nulla fosse. E’ così scattato l’arresto. In questo momento in tribunale si sta svolgendo l’udienza di convalida dell’arresto a cui dovrebbe seguire il processo con rito direttissimo.

Seguici sui nostri canali