Estorsione a luci rosse

Estorsione a luci rosse
Cronaca 14 Maggio 2012 ore 00:28

E’ stata chiusa a tempo di record l’inchiesta per l’estorsione a luci rosse che a fine  marzo aveva portato all’arresto di due conviventi di Milano che avevano continuato a ricattare un bancario biellese chiedendo soldi in cambio della restituzione di un video a luci rosse a loro dire compromettente.

La rapidità con la quale i carabinieri del Nucleo di Polizia giudiziaria hanno chiuso il fascicolo, ha permesso al procuratore, Giorgio Reposo, di chiedere e ottenere dal giudice il giudizio immediato. Tutti i particolari più interessanti li troverete domattina su Eco di Biella.