PROTESTA

Esercito in Baraggia, il Coordinamento Biella Antifascista si mobilita

Si tratta di una camminata collettiva fissata per il 2 agosto per esprimere l'opposizione alle manovre militari.

Esercito in Baraggia, il Coordinamento Biella Antifascista si mobilita
Grande Biella, 11 Luglio 2020 ore 16:04

L’Esercito Italiano ha comunicato che tra questo luglio e agosto l’oasi naturalistica della Baraggia sarà sede di esercitazioni militari. Il Coordinamento Biella Antifascista lancia una iniziativa.

L’iniziativa

Ecco quanto sta avvenendo in seno al Coordinamento Biella Antifascista. I suoi membri stanno organizzando un evento per il prossimo 2 agosto:

“Come Coordinamento Biella Antifascista, abbiamo pensato di intervenire costruendo una camminata collettiva in Baraggia, per domenica 2 agosto, alla scoperta o riscoperta della bellezza e unicità di quel luogo. Abbiamo individuato tre punti fondamentali su cui articolare la nostra opposizione alle manovre militari, molto schematicamente: 1) più spese sociali, meno spese militari: mentre subiamo le conseguenze della pandemia, è più limpido che mai che i soldi pubblici debbano essere usati per sanità, scuola e welfare, invece che per comprare e mantenere armamenti; 2) preservare e valorizzare il patrimonio ambientale e naturalistico dei nostri territori, in particolare un habitat unico come la Baraggia, che invece è stato e sarà irrimediabilmente compromesso dalle servitù militari a cui è da tempo assoggettata; 3) antimilitarismo: non di eserciti e guerre abbiamo bisogno, ma di rinnovata solidarietà e cooperazione internazionale tra gli abitanti del pianeta.

Vorremmo costruire questa camminata in Baraggia nel modo più ampio e coinvolgente possibile, attorno a questi tre punti: pertanto vi invitiamo, se condividete, a incontrarci martedì 14 luglio a Hydro alle ore 21 per pensare e organizzare insieme a noi la giornata del 2 agosto e proporre altre iniziative”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno