Cronaca

Escursionista in pericolo per la nebbia

Escursionista in pericolo per la nebbia
Cronaca 18 Luglio 2015 ore 11:47

PIEDICAVALLO – E’ stato portato in salvo con l’elicottero dopo essere stato individuato dalle squadre a piedi del Soccorso alpino un escursionista di 65 anni del Vercellese che l’altro giorno si è perso mentre stava effettuando un percorso ad anello sulle alture della Valle Cervo. La nebbia calata all’improvviso nel primo pomeriggio gli ha fatto perdere di vista i “segnavia” che gli avrebbero consentito di rientrare senza difficoltà a Piedicavallo. Ha quindi percorso un sentiero “fasullo” creato dal passaggio delle capre e si è trovato in un luogo dov’era impossibile proseguire senza mettere a rischio la propria sicurezza e incolumità. Ha così preferito, attraverso il figlio, allertare le squadre del soccorso alpino della Valle Cervo coordinate da Pier Antonio Carciotto. 

Valter Caneparo 

 

Leggi di più sull’Eco di Biella di sabato 18 luglio 2015 

PIEDICAVALLO – E’ stato portato in salvo con l’elicottero dopo essere stato individuato dalle squadre a piedi del Soccorso alpino un escursionista di 65 anni del Vercellese che l’altro giorno si è perso mentre stava effettuando un percorso ad anello sulle alture della Valle Cervo. La nebbia calata all’improvviso nel primo pomeriggio gli ha fatto perdere di vista i “segnavia” che gli avrebbero consentito di rientrare senza difficoltà a Piedicavallo. Ha quindi percorso un sentiero “fasullo” creato dal passaggio delle capre e si è trovato in un luogo dov’era impossibile proseguire senza mettere a rischio la propria sicurezza e incolumità. Ha così preferito, attraverso il figlio, allertare le squadre del soccorso alpino della Valle Cervo coordinate da Pier Antonio Carciotto. 

Valter Caneparo 

 

Leggi di più sull’Eco di Biella di sabato 18 luglio 2015 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter