Dalla provincia di Cuneo

Escursionista non torna a casa dopo aver raggiunto la vetta: trovato morto in fondo a un canalone

Operazione notturna del Soccorso alpino. Salma recuperata stamattina dall'elicottero dei Vigili de fuoco.

Escursionista non torna a casa dopo aver raggiunto la vetta: trovato morto in fondo a un canalone
Cronaca Biella Città, 06 Agosto 2021 ore 11:22

Escurionista non torna a casa dopo aver raggiunto la vetta: trovato morto in fondo a un canalone.

Operazione notturna

Operazione notturna del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese in Valle Gesso (Cuneo): un escursionista è stato trovato morto. Intorno alle 21 di ieri sera (5 agosto)  è giunta la denuncia di mancato rientro per un escursionista presumibilmente diretto alla Cima di Nasta. Verso le 22 la sua auto è stata ritrovata al Pian della Casa del Re e le squadre sono partite a piedi per la ricerca.

La firma sul libro di vetta

Alle 2.30 del mattino con il personale del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza è stata raggiunta la cima e ritrovata la firma del disperso sul libro di vetta. In discesa le squadre hanno battuto i vari percorsi di accesso senza esito. Questa mattina, l'elicottero dei Vigili del Fuoco ha effettuato il ritrovamento della salma in un canalone appena sotto la cima.

Salma recuperata dall'elicottero

Per il recupero è stata inviata l'eliambulanza dell'Emergenza Sanitaria Piemontese con il medico a bordo per la constatazione del decesso. Sono intervenuti il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri.