Menu
Cerca

Era morto in casa da sei mesi

Era morto in casa da sei mesi
Cronaca 10 Dicembre 2015 ore 09:21

Nessuno lo vedeva più da giugno, forse da ancora prima. C’erano abituati, in quel cantone, alle assenze prolungate del loro vicino dall’esistenza schiva, nascosta. Ma non era mai successo che Giacomo Ramella Dragon, 69 anni, biellese doc con radici profonde a Pralungo, sparisse per così tanto tempo dalla circolazione. Ieri mattina lo hanno trovato. Era in casa, morto, da almeno sei mesi. Era seduto a terra, con la schiena appoggiata al letto e le gambe allungate. Stroncato con ogni probabilità da un infarto. Per una particolare condizione climatica esterna (il caldo di quest’estate) e interna, il cadavere si è mummificato, con i tratti somatici ben conservati. Nella capiente buca delle lettere della casa di ringhiera dove il pensionato abitava, c’erano corrispondenza e giornali in abbondanza. Sotto a quel mucchio di buste e pagine stampate, c’era un “Eco di Biella”, ancora incellofanato, datato lunedì 1° giugno. Giacomo Ramella Dragon è morto con ogni probabilità in quel fine settimana.

Valter Caneparo

 

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 10 dicembre 2015

Nessuno lo vedeva più da giugno, forse da ancora prima. C’erano abituati, in quel cantone, alle assenze prolungate del loro vicino dall’esistenza schiva, nascosta. Ma non era mai successo che Giacomo Ramella Dragon, 69 anni, biellese doc con radici profonde a Pralungo, sparisse per così tanto tempo dalla circolazione. Ieri mattina lo hanno trovato. Era in casa, morto, da almeno sei mesi. Era seduto a terra, con la schiena appoggiata al letto e le gambe allungate. Stroncato con ogni probabilità da un infarto. Per una particolare condizione climatica esterna (il caldo di quest’estate) e interna, il cadavere si è mummificato, con i tratti somatici ben conservati. Nella capiente buca delle lettere della casa di ringhiera dove il pensionato abitava, c’erano corrispondenza e giornali in abbondanza. Sotto a quel mucchio di buste e pagine stampate, c’era un “Eco di Biella”, ancora incellofanato, datato lunedì 1° giugno. Giacomo Ramella Dragon è morto con ogni probabilità in quel fine settimana.

Valter Caneparo

 

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 10 dicembre 2015