A Sala Biellese

Era morto in casa da due giorni

Messe in atto dai soccorritori le speciali procedure anti-coronavirus come vuole il Ministero.

Era morto in casa da due giorni
Elvo, 25 Febbraio 2020 ore 13:35

Era morto in casa da due giorni. E’ stato trovato morto in casa il pensionato Umberto Micheletti, 70 anni, che abitava in una vecchia casa di ringhiera di via Regina Margherita a Sala Biellese. Di lui non si sapeva più nulla da due giorni. I familiari hanno così deciso di dare l’allarme esternando i loro dubbi al vicesindaco Stefania Massera che ha allertato i soccorsi. L’auto del pensionato, infatti, a riprova che qualcosa di poco chiaro era avvenuto, era normalmente parcheggiata sotto casa. Per primi sono arrivati i Vigili del fuoco dello speciale nucleo Nbcr (Batteriologico Chimico Radiologico), i carabinieri di Mongrando e l’ambulanza del “118”. A causa dell’emergenza scaturita per evitare la propagazione del contagio del “coronavirus”, a entrare in casa è stato il personale specializzato dei Vigili del fuoco e del “118” munito di speciali protezioni come dopotutto disposto dal Ministero della Salute. Purtroppo per il padrone di casa non c’era più niente da fare: era morto da qualche giorno, stroncato con ogni probabilità da un malore fulminante.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SUL SITO DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità