a biella

Emergenza Coronavirus: bonus spesa di 25 euro a settimana per chi è in difficoltà

Il Comune pubblica la manifestazione di interesse per gli esercizi commerciali.

Emergenza Coronavirus: bonus spesa di 25 euro a settimana per chi è in difficoltà
Biella Città, 01 Aprile 2020 ore 15:03

Il Comune di Biella avvia la procedura per la distribuzione dei “bonus spesa” a favore delle famiglie in difficoltà per via dell’emergenza Coronavirus. Nella giornata di oggi, mercoledì 1° aprile 2020, è stata pubblicata la manifestazione di interesse rivolta agli esercizi commerciali di prodotti alimentari e di prima necessità per la costruzione di un elenco di negozi sul territorio di Biella che saranno disponibili ad accettare i buoni spesa. Il Comune di Biella ha a disposizione a bilancio una somma complessiva di 233 mila euro e per ogni componente dei nuclei familiari che hanno diritto al bonus spesa verrà erogato un voucher nominale del valore di 25 euro a settimana. Mentre per le persone che vivono da sole saranno riconosciuti numero 2 voucher a settimana. Sono in via di definizione in queste ore i criteri per la distribuzione dei buoni spesa e sarà cura dell’amministrazione comunicare tempestivamente alla cittadinanza i requisiti per l’accesso al sussidio (verrà diffuso un apposito avviso) .

Bonus spesa di 25 euro a settimana per chi è in difficoltà

Con la manifestazione appena pubblicata, il Comune di Biella intende come primo passo operativo individuare gli esercizi commerciali che sono intenzionati ad accettare i voucher emessi e stampati dal Comune di Biella. L’obiettivo è quello di garantire la possibilità di spesa presso i negozi di vicinato, minimarket, discount e grande distribuzione: le manifestazioni di interesse vanno inoltrate all’indirizzo attivitaeconomiche@comune.biella.it fino al termine dell’emergenza Covid-19. I negozi che aderiscono riceveranno un modello fac-simile del voucher in via telematica affinché gli operatori possano prenderne visione. La modalità di pagamento per gli esercizi in elenco prevede il rimborso dei voucher previa fattura elettronica al termine della raccolta degli stessi (tempo stimato 30 aprile 2020), con esposizione a 30 giorni. L’importo reso disponibile attraverso il bonus spesa potrà essere utilizzato solo ed esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità. I prezzi praticati al beneficiario non potranno essere superiori a quelli praticati al pubblico.

Il sindaco: rete di solidarietà tra impresa e consumatori

Dice il sindaco di Biella Claudio Corradino: “Con la pubblicazione della manifestazione di interesse per gli esercizi commerciali, il Comune di Biella avvia il primo atto concreto per giungere nei prossimi giorni alla distribuzione dei bonus spesa attivando una rete di solidarietà tra impresa e consumatori. Coloro che ne avranno diritto riceveranno un voucher settimanale del valore di 25 euro per ogni componente del nucleo familiare. In questo momento di emergenza è un aiuto materiale: a brevissimo comunicheremo alla cittadinanza i criteri per la distribuzione dei voucher, sin da ora posso sbilanciarmi nel dire che avremo particolare attenzione per le persone che si trovano in stato di difficoltà, a partire da chi sta soffrendo economicamente lo stop forzato della propria attività per via dell’emergenza sanitaria”.

Assessore: invitiamo i negozi ad aderire

ModelloDomanda e  Avviso per esercenti

Dice l’assessore alle Attività economiche Barbara Greggio: “Si invitano tutti i negozi di vicinato, minimarket, discount e grande distribuzione a manifestare il proprio interesse ad essere inseriti nell’elenco comunale. Con questa manifestazione di interesse abbiamo voluto dare l’opportunità a tutti i consumatori di riscoprire il piacere del servizio dei negozi di vicinato, questa perciò è un’opportunità non solo per la grande distribuzione ma anche per tutte quelle micro imprese che si occupano di attività alimentari e che con spirito di servizio tutti i giorni aprono le proprie attività sfidando questo periodo di emergenza. Il risvolto di questa emergenza ci fa comprendere l’importanza del consumo del cibo italiano affinché il nostro acquisto possa essere un prezioso aiuto per le imprese locali”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno