ferrovie

Elettrificazione, c’è anche la Bi-No

L’annuncio dell’inserimento della linea nel piano Rfi appreso con favore

Elettrificazione, c’è anche la Bi-No
Biella Città, 14 Settembre 2020 ore 14:00

Elettrificazione, c’è anche la Bi-No.

Ma i pendolari restano preoccupati

Bene i lavori per l’elettrificazione della Biella-Santhià, già partiti, e della Biella-Novara, inseriti nel piano a lungo termine di Rfi. Ma i pendolari biellesi sono preoccupati soprattutto per la situazione attuale. Oggi entra in vigore il nuovo orario, con l’apertura delle scuole e i tagli ad alcune corse sulle linee biellesi preoccupano, e non poco, i rappresentanti dell’Associazione pendolari biellese. A fare le dovute considerazioni sono il presidente Paolo Forno e il suo vice, Davide Cozzi.

«Apprendiamo a mezzo stampa, che anche la nostra linea Biella-Novara è inserita tra le tratte da elettrificare da parte di FS entro il 2024/2025. Ottima notizia, ma ogni investimento in infrastrutture va accompagnato da un servizio adeguato in termini di quantità e qualità di treni. Scopriamo però che da oggi non verrà ripristinato alcun servizio pre-covid (oggi il servizio ferroviario biellese è ridotto drasticamente fino a -50 per cento nei fine settimana), ma resteranno soppresse tantissime corse che creeranno ulteriori immotivati disagi all’utenza o rendendo poco fruibile il servizio ai turisti (tanto più che ci confermano che il contratto di servizio con Trenitalia è stato rescisso e si viaggerà a vista fino a fine anno in attesa di rinnovo). Ha poco senso mantenere corse a ranghi ridotti, visto che oggi vi sarà la riapertura delle scuole con notevole afflusso di viaggiatori, interno ed esterno rispetto al capoluogo».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno