a biella

Eseguito mandato di arresto europeo, uomo finisce in carcere

Marocchino ritenuto responsabile dei reati di furto, rapina e aggressione

Eseguito mandato di arresto europeo, uomo finisce in carcere
Biella Città, 07 Settembre 2020 ore 10:53

Eseguito mandato di arresto europeo, uomo finisce in carcere.

Lo conferma la Polizia di Stato

Nella mattinata del 5 settembre 2020 la Polizia di Stato ha arrestato R.M., cittadino marocchino del 1992, destinatario di un mandato di arresto europeo, emesso dalla competente Autorità Tedesca, poiché ritenuto responsabile dei reati di furto, rapina e aggressione.
In particolare alla Questura era pervenuta una richiesta di regolarizzazione della posizione lavorativa del marocchino. L’Ufficio Immigrazione, nell’effettuare i controlli di specifica competenza per l’attivazione della pratica,
ha rilevato l’esistenza del mandato di arresto europeo.

A quel punto i poliziotti della Squadra Mobile, a seguito di un’attività d’indagine volta a verificare l’identità del marocchino e ad accertare l’effettivo domicilio, hanno arrestato l’uomo e associato presso la locale Casa Circondariale, a disposizione dell’A.G., in attesa dell’estradizione da parte degli organi competenti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno