Edilizia

Edili, sempre più imprese biellesi rateizzano i contributi

Edili, sempre più imprese biellesi rateizzano i contributi. Emerge dallo studio dei dati della cassa edile.

Edili, sempre più imprese biellesi rateizzano i contributi
Biella Città, 03 Agosto 2020 ore 17:54

Edili, sempre più imprese biellesi rateizzano i contributi. Emerge dallo studio dei dati della cassa edile.

Edili, sempre più imprese biellesi rateizzano i contributi

Daniele Mason, Segretario Generale della Fillea Cgil di Biella (la categoria degli edili della Cgil) e attuale vicepresidente della Cassa Edile di Biella, analizza i dati diffusi dalla stessa Cassa Edile relativamente al semestre Ottobre 2019 – Marzo 2020 (I semestre dell’anno gestione 2019/2020).
Ricordando che i semestri di gestione delle Casse Edili vanno appunto da Ottobre a Marzo e da Aprile a Settembre di ogni anno, si rileva un calo nel numero delle aziende, le imprese edili che hanno chiuso nel primo semestre 2020 sono state 16, passando da 257 imprese attive del primo semestre 2019 alle 241 del primo semestre 2020.
C’è stato – per contro – un leggerissimo aumento nel numero di lavoratori (+16) , passando dai 1.180 lavoratori edili dichiarati alla Cassa Edile provinciale nel primo semestre 2019 ai 1.196 lavoratori dichiarati nello stesso periodo di quest’anno.
In diminuzione il dato della morosità delle imprese, che passa da 22 imprese morose del primo semestre 2019 a 21 imprese morose dello stesso periodo di quest’anno mentre aumentano invece (+16) le imprese che hanno fatto ricorso alla possibilità di rateizzazioni della contribuzione dovuta alla cassa edile convenute a livello nazionale dalle parti sociali.
Restano stabili, con gli stessi numeri dell’anno precedente i dati dei contenziosi, sia quelli avviati che quelli conclusi positivamente
Fortemente negativo, dovuto al lockdown legato all’emergenza Covid-19 , anche il dato del monte salari denunciato dalle imprese, che passa dagli 11.038.023 euro del primo semestre 2019 agli 8.116.221 euro di quest’anno.
Sorprendente il dato dei lavoratori stranieri occupati nel settore nel periodo analizzato: sono stati 250 che rispetto ai 130 dello stesso periodo dello scorso anno, denotano un massiccio ricorso (+ 92,5%) – da parte delle imprese biellesi – alla manodopera straniera.
“I dati analizzati riguardano le sole imprese regolari che abbiano almeno un dipendente operaio edile ,il periodo analizzato è stato il primo semestre Cassa Edile 2020, confrontato con lo stesso periodo dell’anno precedente 2019”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno