Cronaca
UN MITO DI BIELLA

E' morto il Joss, stroncato da un infarto nel suo appartamento a Biella

Giorgio Bragante aveva 62 anni. Ieri la scoperta nel suo alloggio di via Orfanotrofio

E' morto il Joss, stroncato da un infarto nel suo appartamento a Biella
Cronaca Biella Città, 09 Marzo 2022 ore 12:17

Il suo nome era Giorgio Bragante, ma tantissimi a Biella lo conoscevano con il suo soprannome, Joss. E' mancato nel suo appartamento di via Orfanotrofio, a Biella, all'età di 62 anni, stroncato probabilmente da un arresto cardiaco.

Sul posto, ieri, sono intervenuti vigili del fuoco e una pattuglia dei carabinieri. Joss era un personaggio in città, persona dall'animo profondamente buono, pronto ad aiutare gli amici e sempre con il sorriso. In gioventù era noto per essere spesso al centro di qualche parapiglia, nelle discoteche, nei locali cittadini. Era uno che non si faceva mettere i piedi in testa, tantomeno le mani addosso. Anzi, era più incline lui a farsi rispettare, spesso con le maniere forti. Erano gli anni del Cancello, della Cabala. Del "Joss" bastava solo il nome per incutere timore e rispetto in qualche ragazzino un po' troppo incline a uscire dal seminato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter