Cronaca
grande commozione in provincia

E' morto il cantante e musicista Sergio Perazza, re del liscio del Biellese

Grande cordoglio per una figura molto amata. Era l'amico di tutti. Lascia la moglie che gli era sempre accanto anche sul palco Lucia Bianco

E' morto il cantante e musicista Sergio Perazza, re del liscio del Biellese
Cronaca Biella Città, 01 Gennaio 2023 ore 15:40

Il mondo della musica popolare, degli eventi di paese, del ballo liscio perdono una figura storica per il Biellese. E' morto nelle scorse ore, a 75 anni, Sergio Perazza, il re del ballo liscio, musicista, cantante, intrattenitore molto amato in tutta la provincia.

"Ci ha lasciato Sergio Perazza, amico di tutti"

"Ci ha lasciato il Nostro Sergio Perazza. Buon Viaggio amico mio e di Tutti" l'annuncio in un post dell'Area Eventi del Dancing La Peschiera. Quasi contemporaneamente è il sindaco di Candelo, grande amico di Perazza, a ricordarlo con queste parole: "CIAO SERGIO, Voglio ricordarti come un Grande Amico. La vita è un viaggio che ti permette di fare amicizia con molte persone sulla tua strada, ma solo in pochi saranno in grado di rimanere nel tuo cuore per sempre. Tu sei uno di quelli. Mi mancherai Amico mio e mancherai a tutti, agli amici di sempre e a quelli conosciuti da poco. Mancherà soprattutto la tua gentilezza e la tua lealtà, il tuo entusiasmo e la tua allegria, la tua generosità e il tuo altruismo. Ora canta in cielo per gli Angeli".

sergio perazza due
Foto 1 di 5

Sergio Perazza a sinistra con gli amici della Peschiera

sergio perazza tre
Foto 2 di 5
sergio perazza
Foto 3 di 5

Sergio Perazza a sinistra con gli amici della Peschiera

paolo gelone sergio perazza
Foto 4 di 5

Sergio Perazza, a destra, con il sindaco di Candelo Paolo Gelone

Lucia Bianco sergio perazza
Foto 5 di 5

Sergio Perazza con la moglie Lucia Bianco

Lascia nel dolore la moglie Lucia Bianco

Oltre ai tanti amici con cui ha condiviso gioia e momenti di svago, piangono la scomparsa di Sergio Perazza, la sua Orchestra e, soprattutto, la moglie Lucia Bianco.

Seguici sui nostri canali