Cronaca

E’ morto a 74 anni don Egidio Marazzina

E’ morto a 74 anni don Egidio Marazzina
Cronaca 21 Aprile 2016 ore 14:57

E’ morto ieri all’età di 74 anni nella sua abitazione di Strada della Marghera don Egidio Marazzina. Il sacerdote, animatore delle prime comunità sociali negli anni Settanta, era malato da tempo. Fondatore della cooperativa Maria Cecilia e dell’associazione Dopo di noi, che aveva lo scopo di seguire i ragazzi disabili anche dopo la morte dei genitori, era fra i preti più noti del Biellese (nella foto il sacerdote è al centro alla premiazione dell’orso d’oro del 2012). La Diocesi gli aveva consentito di svolgere con impegno l’attività sociale per la quale era molto vocato e dunque le attività di amministrazione parrocchiale, peraltro seguite con intensità e frequenza, erano dirette alla minuscola parrocchia di Riabella in Alta valle Cervo e alla rettoria di Rialmosso e Oriomosso nella stessa valle. Don Marazzina lascia la sorella Angelina, la nipote Rosanna e famiglia e la comunità delle suore laiche  con Loredana e Paola che da sempre hanno condiviso con lui l’attività delle associazioni e cooperative sociali. Stasera alle ore 20,30  nella chiesa di San Biagio si terrà la preghiera del rosario, mentre domani alle ore 14 la salma verrà esposta sempre nella chiesa di San Biagio  dove verranno celebrati i funerali alle ore 15.

E’ morto ieri all’età di 74 anni nella sua abitazione di Strada della Marghera don Egidio Marazzina. Il sacerdote, animatore delle prime comunità sociali negli anni Settanta, era malato da tempo. Fondatore della cooperativa Maria Cecilia e dell’associazione Dopo di noi, che aveva lo scopo di seguire i ragazzi disabili anche dopo la morte dei genitori, era fra i preti più noti del Biellese (nella foto il sacerdote è al centro alla premiazione dell’orso d’oro del 2012). La Diocesi gli aveva consentito di svolgere con impegno l’attività sociale per la quale era molto vocato e dunque le attività di amministrazione parrocchiale, peraltro seguite con intensità e frequenza, erano dirette alla minuscola parrocchia di Riabella in Alta valle Cervo e alla rettoria di Rialmosso e Oriomosso nella stessa valle. Don Marazzina lascia la sorella Angelina, la nipote Rosanna e famiglia e la comunità delle suore laiche  con Loredana e Paola che da sempre hanno condiviso con lui l’attività delle associazioni e cooperative sociali. Stasera alle ore 20,30  nella chiesa di San Biagio si terrà la preghiera del rosario, mentre domani alle ore 14 la salma verrà esposta sempre nella chiesa di San Biagio  dove verranno celebrati i funerali alle ore 15.

Seguici sui nostri canali