Cronaca
le risorse di palazzo oropa

Duecentomila euro dal Comune ai commercianti di Biella per rimborso Tosap

Rinviata al 31 luglio la scadenza della rata imposta ICA. Fondo extra per i bonus spesa: sussidio a oltre 1.500 famiglie e 9.000 mila voucher distribuiti

Duecentomila euro dal Comune ai commercianti di Biella per rimborso Tosap
Cronaca Biella Città, 06 Maggio 2020 ore 13:48

Il comune di Biella ha approvato in giunta una variazione di bilancio per 200 mila euro a sostegno di attività commerciali e artigianali. Il provvedimento vale come rimborso per la Tosap ed è rivolto a sostenere i commercianti di Biella in difficoltà per le chiusure legate al coronavirus

Fondo di solidarietà per commercianti e artigiani

Oltre all'istituzione di un fondo di solidarietà (di 200 mila euro) a favore di attività commerciali e artigianali valevole come rimborso per la Tosap, la giunta questa mattina ha approvato il differimento del pagamento dell’Ica (pubblicità) con seconda rata spostata al 31 luglio 2020. "Sospensione - aggiunge l'amministrazone Corradino - in attesa del via libera del consiglio comunale, della tassa di soggiorno con provvedimento rimandato al 1° gennaio 2021". Sono queste le azioni intraprese dalla giunta di Biella sulle misure economiche per l’emergenza Covid-19.

Le iniziative economiche messe in campo dal Comune per il Covid-19

"Ulteriori iniziative in chiave economica - aggiunge una nota di Palazzo Oropa - hanno visto la sospensione delle zone blu dei parcheggi nel periodo 17 marzo – 3 maggio 2020. Lo stop del pagamento di rette per asili nido, scuolabus e il contributo a favore della didattica a distanza.

- Inoltre il Comune di Biella dedicherà un fondo extra rispetto a quanto trasferito dallo Stato per i bonus spesa: con oltre 1.500 famiglie raggiunte dal sussidio e 9.000 mila voucher distribuiti. Con queste iniziative il Comune di Biella si allinea a una serie di proposte lanciate dagli assessori dei comuni capoluogo al tavolo dell’Anci in tema di supporto e rilancio del commercio al dettaglio e dell’artigianato a seguito dell’emergenza sanitaria.

Agevolazioni per la costruzioni di nuovi dehors

Inoltre si avviano agevolazioni per la costruzione di nuovi dehors. Nei prossimi giorni verranno fornite tutte le indicazioni.

I dettagli sul rinvio della'Ica

- Ica (Imposta comunale sulla pubblicità): la giunta di Biella ha deliberato per il differimento dei termini di scadenza. La seconda rata che andava pagata entro il 31 marzo 2020 è spostata al 31 luglio 2020. La terza rata passa dal 30 giugno al 30 settembre e la quarta rata dal 30 settembre al 31 ottobre. Il provvedimento è già stato trasmesso a Ica Srl, concessionaria del servizio.

Niente tassa di soggiorno per il 2020

- Tassa di soggiorno: nessuna reintroduzione per il 2020, per la giunta tutto viene rimandato a partire da gennaio 2021. Il provvedimento dovrà ricevere il via libera dal consiglio comunale.