Menu
Cerca

Don Gallu vieta la piazza della chiesa, niente festa

Succede a Pettinengo. E sui social infervora la polemica.

Don Gallu vieta la piazza della chiesa, niente festa
Valli Mosso e Sessera, 22 Luglio 2019 ore 18:34

Don Gallu vieta la piazza della chiesa, niente festa. Succede a Pettinengo. E infervora la polemica.

Don Gallu vieta la piazza

L’atmosfera si è surriscaldata per il diniego agli organizzatori, da parte di don Ferdinando Gallu, di ospitare Pettinengo in Festa - Balcone Fiorito nella piazza della Chiesa, evento di tre giorni con cene, spettacoli musicali e tornei sportivi in programma a metà luglio. L’edizione 2019, dunque, non è stata preparata dalla Pro loco che ha dovuto fare i conti con una presa di posizione netta.

Il diniego

Mentre don Gallu si limita a confermare che gli organizzatori non hanno ricevuto il permesso di utilizzo, con l’amministrazione comunale che preferisce non commentare la vicenda, le voci dal paese indicano in presunte inadempienze nella scorsa edizione la principale motivazione per cui la festa non si è svolta, tra consumi elevati di energia elettrica e dimenticanze di cibo, così andato a male, nei congelatori.

Pro loco amareggiata

Oggi la Pro loco, che recentemente ha eletto un nuovo direttivo, è presieduta da Lucia Amoruso che non smentisce qualche dimenticanza di troppo: «Rispettiamo la decisione di don Gallu anche se c’è molto rammarico perché avevamo ottenuto tutti i permessi e volevamo mostrare il senso di comunità del paese ai visitatori. Quasi due mesi fa il Don ci ha detto che non avrebbe concesso la piazza perché la festa non era consona ad una attività ecclesiastica e un piano B era molto difficile da trovare. Dunque, a malincuore, non abbiamo organizzato l’evento». Intanto sui social il putiferio continua.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE