Cronaca

Discarica abusiva scoperta dall'alto

Discarica abusiva<BR> scoperta dall'alto
Cronaca 09 Agosto 2012 ore 12:09

Salussola
I controlli dall’alto per mezzo di un elicottero, hanno permesso ai carabinieri di individuare una discarica abusiva in territorio del comune di Salussola dove venivano scaricati dei rifiuti inerti. Ad essere denunciato è stato un imprenditore di 54 anni di Gaglianico, titolare di un’impresa edile che si occupa anche di bonifiche.

Il reato. Dal velivolo proveniente dalla base di Volpiano, i militari hanno  notato che un camion di marca Mercedes stava scaricando del materiale in una cava e subito dopo una ruspa provvedeva a interrare gli scarti di lavorazione, per lo più piastrelle, pezzi di mattone, cemento e via discorrendo. La successiva indagine, coordinata dal sostituto procuratore Ernesto Napolillo, ha permesso di scoprire che quell’area era destinata a una bonifica agraria. In realtà il materiale di cava veniva prelevato e portato nei cantieri per essere utilizzato e il materiale di scarto prendeva il suo posto e veniva interrato in modo che nessuno potesse accorgersi del vantaggioso scambio.

Indagine in collaborazione. Per riuscire a scoprire cosa stava in realtà succedendo in quella cava, i carabinieri hanno operato in piena collaborazione con i tecnici dell’Arpa. Per avere la certezza che in quel luogo era in corso un’operazione illecita, sono stati effettuati anche dei “carotaggi” per mezzo di una piccola ruspa che hanno permesso di portare alla luce il materiale inerte scaricato nella zona. Il titolare dell’impres a edile dovrà ora rispondere del reato  di smaltimento illegale di rifiuti speciali non pericolosi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter