Cronaca
L’addio sabato a Chiavazza

Dipendente di impresa funebre muore sul lavoro durante un funerale

La tragedia stamattina a Campiglia Cervo. Nulla da fare per Daniele Carisio, 50 anni, di Biella.

Dipendente di impresa funebre muore sul lavoro durante un funerale
Cronaca Biella Città, 05 Gennaio 2023 ore 22:10

Aveva appena portato la bara in chiesa insieme ai colleghi per consentire al sacerdote di iniziare la funzione funebre. Poi è uscito sul sagrato come aveva fatto innumerevoli altre volte in passato. Ed è crollato a terra come se fosse stato fulminato, senza che nessuno potesse far nulla per salvarlo. È morto così, stamattina (5 gennaio) davanti alla chiesa di Campiglia Cervo mentre era in corso un funerale e lui stava lavorando per l’impresa funebre Mosca, il necroforo Daniele Carisio, di Biella, padre di un ragazzino, stroncato a 50 anni da un malore fulminante. Per lui non c’è stato più niente da fare. Hanno provato a rianimarlo, sono arrivati i sanitari con un’ambulanza del 118, ma non è purtroppo servito a nulla.

Chi era Daniele Carisio

In tanti conoscevano Daniele Carisio come gran lavoratore, sempre preciso, sempre disponibile a risolvere le questioni che possono sorgere in un lavoro delicato come quello di necroforo che l’uomo da anni svolgeva con grande passione. Non appena si è sparsa la notizia, i messaggi di cordoglio si sono moltiplicati così come l’incredulità dei tantissimi amici e conoscenti della vittima, persona molto conosciuta è stimata.

L’addio a Chiavazza

Daniele Carisio lascia nel dolore la compagna Helene, il figlio Gabriele, il papà Renato e la mamma Anna, nonché la sorella Barbara con Claudio e i figli Alessandro e Giorgia. Domani sera alle 17 e 30 nella chiesa parrocchiale di Chiavazza è in programma la recita del Santo Rosario. I funerali si svolgeranno invece sabato alle 9 e 45 nella stessa chiesa del popoloso rione. L’impresa funebre rende noto che, in attesa delle esequie, è possibile far visita al caro Daniele nella casa funeraria Defabianis che si trova a Biella in via Santa Maria di Campagnate.

Seguici sui nostri canali