revenge porn

Diffonde video hard della ex tra i compagni di squadra: maestra licenziata, lui condannato

L'indagine condotta dall'ex giudice biellese Ruggero Crupi, che ha messo sotto inchiesta anche la direttrice dell'asilo torinese, una mamma e il marito

Diffonde video hard della ex tra i compagni di squadra: maestra licenziata, lui condannato
18 Novembre 2020 ore 13:55

Una giovane maestra di un comune dell’hinterland torinese è stata licenziata dalla  direttrice dell’asilo nel quale lavorava dopo che una delle mamme dei bambini – per ripicca – aveva segnalato alla direttrice dell’asilo il video a luci rosse e ben 18 foto che la ritraevano in atteggiamenti hot con il suo ex fidanzato, calciatore dilettante, compagno di squadra del marito.

Il pm Ruggero Mauro Crupi

Ora la direttrice è a processo per diffamazione e l’ex fidanzato, al termine delle indagini condotte dal pm ed ex giudice di Biella Ruggero Mauro Crupi, è stato condannato – attraverso un percorso di messa alla prova – a  un anno di lavori socialmente utili, per otto ore alla settimana, senza pause stagionali, oltre al risarcimento del danno alla maestra ed ex fidanzata per il reato di revenge porn, per aver diffuso video e foto hard.

A processo anche la direttrice dell’asilo, il compagno di squadra e la moglie

Dovranno subire un processo per revenge porn, per la diffusione del video a terze persone, anche la mamma che aveva denunciato la maestra alla direttrice, causandone il licenziamento, il marito della donna (compagno di calcetto dell’ex fidanzato) per le stesse accuse, e la  direttrice dell’asilo, accusata di diffamazione, per aver raccontato in pubblico  il motivo del licenziamento, dicendole davanti ad altre persone che in questo modo non avrebbe trovato impiego in nessun’altra scuola.  In particolare la mamma deve anche rispondere di estorsione, per aver minacciato di avvertire la direttrice del video se la maestra non avesse desistito dall’intenzione di denunciare l’ex fidanzato e il marito.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità