Cronaca
Storie di Tribunale

Detenuto aggredisce gli agenti in carcere: condannato ad altri otto mesi di prigione

Nel corso di una contestazione disciplinare nella struttura di viale dei Tigli.

Detenuto aggredisce gli agenti in carcere: condannato ad altri otto mesi di prigione
Cronaca Biella Città, 01 Aprile 2022 ore 11:30

Detenuto aggredisce gli agenti in carcere: condannato ad altri otto mesi di prigione.

Condannato

Ribellarsi al controllo della Polizia penitenziaria, è costato una condanna ulteriore da scontare a otto mesi di reclusione a un detenuto del carcere di Biella, Eric Amoako, 43 anni, originario del Ghana (difeso dall'avvocato Mario Lovero di Torino). La pena è stata ridotta per effetto del rito abbreviato. Era il 28 marzo di tre anni fa quando l’imputato - nel corso di una contestazione disciplinare - avrebbe in un primo momento strappato dalle mani dell’ispettore il suo fascicolo.

Agenti aggrediti

Poi sarebbe uscito di corsa dall’ufficio e quando era stato intercettato per essere fermato, aveva spinto a terra un agente procurandogli lesioni personali a un gomito che i medici del Pronto soccorso avevano giudicato guaribili in una settimana. Alla fine il detenuto era stato accusato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter