In carcere

Detenuto aggredisce due agenti della Polizia penitenziaria

Lo comunica il sindacato.

Detenuto aggredisce due agenti della Polizia penitenziaria
Cronaca Biella Città, 10 Settembre 2021 ore 17:37

“Nella mattina di oggi - si legge in una nota del Sinappe- un detenuto extracomunitario chiedeva di parlare con la Sorveglianza Generale per sapere il motivo per cui non lavorasse. L’Assistente Capo Coordinatore, preposto alla Sorveglianza, lo convoca in ufficio e, dopo essersi informato, comunica al detenuto che non è possibile poterlo mettere a lavorare in quanto è stato escluso dalle attività in comune. Il detenuto, non piacendogli la risposta, decide di prendere il monitor del computer e lanciarlo verso il collega.....
Sentito il trambusto, interviene un collega e il detenuto tenta di aggredire entrambi i poliziotti, i quali, dopo un po', riescono a bloccarlo, ripristinando cosi le condizioni di ordine e sicurezza interna.
Il Si.N.A.P.P, unitamente ai suoi Segretari Regionali, continua a denunciare la situazione ivi vigente, nella quale non vengono impiegati a dovere i sottufficiali nel servizio di Sorveglianza Generale”.