Derubata della borsa col trucco delle monete per terra

Derubata della borsa col trucco delle monete per terra
26 Aprile 2015 ore 09:55

E’ riuscita ancora una volta la truffa delle monetine. Ancora una volta una signora è stata derubata della borsetta dopo che uno sconosciuto, per distrarla, le aveva fatto notare delle monetine sul marciapiede. E’ successo in un parcheggio di via Friuli a Biella. L’uomo, descritto come alto, robusto, tra i 20 e i 30 anni, si è avvicinato a una signora che era da poco uscita dal supermercato ed era indaffarata a posare le borse della spesa nell’auto, e le ha fatto notare che le erano cadute delle monetine. La donna si è fidata, si è girata verso il punto indicato e, in effetti, sul marciapiede c’erano delle monete. Sono bastati quei pochi secondi. Lo sconosciuto ha aperto la portiera dell’auto, si è impadronito della borsa della signora e se l’è filata a gambe levate. La donna ha chiesto aiuto a un passante in quanto nella borsa c’erano sia il cellulare sia le chiavi dell’auto. Indagano i carabinieri.

V.Ca.

E’ riuscita ancora una volta la truffa delle monetine. Ancora una volta una signora è stata derubata della borsetta dopo che uno sconosciuto, per distrarla, le aveva fatto notare delle monetine sul marciapiede. E’ successo in un parcheggio di via Friuli a Biella. L’uomo, descritto come alto, robusto, tra i 20 e i 30 anni, si è avvicinato a una signora che era da poco uscita dal supermercato ed era indaffarata a posare le borse della spesa nell’auto, e le ha fatto notare che le erano cadute delle monetine. La donna si è fidata, si è girata verso il punto indicato e, in effetti, sul marciapiede c’erano delle monete. Sono bastati quei pochi secondi. Lo sconosciuto ha aperto la portiera dell’auto, si è impadronito della borsa della signora e se l’è filata a gambe levate. La donna ha chiesto aiuto a un passante in quanto nella borsa c’erano sia il cellulare sia le chiavi dell’auto. Indagano i carabinieri.

V.Ca.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità