Menu
Cerca
LAMA DI SETTE CENTIMETRI

Denunciato per il coltello nel porta oggetti dell'auto 36enne residente a Cavaglia

Fermato a un posto di controllo ha insospettito i carabinieri che hanno perquisito l'auto. L'uomo è pregiudicato

Denunciato per il coltello nel porta oggetti dell'auto 36enne residente a Cavaglia
Cronaca Basso Biellese, 11 Febbraio 2021 ore 13:06

I carabinieri della stazione di Santhià hanno denunciato un uomo di 36 anni, originario della Georgia ma residente nel Biellese, per “porto di oggetti atti ad offendere” perché aveva un coltello illegalmente detenuto.

Fermato un pregiudicato

I Carabinieri della stazione di Santhià erano impegnati nella serata di ieri in un posto di blocco per la prevenzione dei furti in abitazione  e reati predatori.  La pattuglia ha imposto l’alt ad un’autovettura condotta da F.G. un 36 enne cittadino georgiano residente a Cavaglià (Bi).

L’uomo già nelle fasi di identificazione ha manifestato segni di insofferenza. I carabinieri hanno poi accertato che era gravato da diversi precedenti per reati contro il patrimonio (furti in abitazione) e quindi hanno deciso di procedere alla sua perquisizione.

Il coltello nel cassetto

Nel cassetto porta oggetti della sua autovettura è stato rinvenuto un coltello a serramanico con una lama di 7 cm, sequestrato in quanto ne è vietato il porto in luogo pubblico. F.G. veniva deferito per porto illecito di oggetti atti ad offendere e altresì munito di proposta del “Foglio di via Obbligatori” dal Comune di Santhià.