il caso

Denunciato il migrante accusato di aver baciato una bebé

La vicenda era avvenuta davanti al “Caffè 500” di Cavaglià.

Denunciato il migrante accusato di aver baciato una bebé
Basso Biellese, 27 Luglio 2020 ore 07:00

Denunciato il migrante accusato di aver baciato una bebé. La vicenda era avvenuta davanti al “Caffè 500” di Cavaglià.

Denunciato il migrante

Bacio o non bacio?  Si concluderà probabilmente davanti a un giudice la vicenda avvenuta davanti al “Caffè 500” di Cavaglià, accogliente locale all’uscita del paese, che si affaccia in via Vercellone, lungo la strada che conduce ad Alice Castello, con uno straniero ospite del centro d’accoglienza del paese, 36 anni, nigeriano, accusato da due giovani genitori d’aver dato un bacio alla loro bimba di 6 mesi (foto d’archivio). Per di più – sempre a detta della giovane coppia – lo straniero era pure ubriaco. Di sicuro i carabinieri di Cavaglià, dopo aver raccolto la versione dei genitori, dei testimoni e dei migranti, hanno alla fine denunciato lo straniero.

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola oggi, lunedì 27 luglio

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno