Cronaca

Delmastro grave dopo un malore

Delmastro grave dopo un malore
Cronaca 13 Giugno 2016 ore 21:58

L’avvocato Sandro Delmastro, 69 anni, oltre che per le sue grandi capacità oratorie in politica e la sua lunga esperienza professionale è da sempre conosciuto da chi lo frequenta per la sua grafia impeccabile. Facile capire, per chi ci lavora a fianco da una vita, che qualcosa non andasse venerdì, quando il foglio che stava vergando con la sua amata penna stilografica presentava tante imperfezioni. Le macchie di inchiostro sulla camicia hanno poi confermato che qualcosa non andava per il verso giusto. Da lì la richiesta di soccorso e il trasferimento d’urgenza all’ospedale di Novara dove l’ex deputato di Alleanza Nazionale è ancora ricoverato e tenuto in coma farmacologico per un versamento di sangue nel cervello. «A quanto pare - dice il figlio Andrea, consigliere comunale a Biella - la situazione pare leggermente in via di miglioramento, per fortuna il versamento è circoscritto ed è stato preso in tempo». Nella giornata di oggi i medici proveranno a svegliarlo, per capire eventuali conseguenze. «Non dovrebbe esserci nulla di irreparabile - aggiunge il figlio - anche se la situazione è costantemente monitorata a causa di un infarto che una decina di anni fa lo aveva colpito». A preoccupare sono gli anticoagulanti che sono stati assunti da Sandro Delmastro proprio dopo quel ricovero. Le prossime ore saranno decisive per capire quali sono le sue reali condizioni e i tempi di recupero. Enzo Panelli

L’avvocato Sandro Delmastro, 69 anni, oltre che per le sue grandi capacità oratorie in politica e la sua lunga esperienza professionale è da sempre conosciuto da chi lo frequenta per la sua grafia impeccabile. Facile capire, per chi ci lavora a fianco da una vita, che qualcosa non andasse venerdì, quando il foglio che stava vergando con la sua amata penna stilografica presentava tante imperfezioni. Le macchie di inchiostro sulla camicia hanno poi confermato che qualcosa non andava per il verso giusto. Da lì la richiesta di soccorso e il trasferimento d’urgenza all’ospedale di Novara dove l’ex deputato di Alleanza Nazionale è ancora ricoverato e tenuto in coma farmacologico per un versamento di sangue nel cervello. «A quanto pare - dice il figlio Andrea, consigliere comunale a Biella - la situazione pare leggermente in via di miglioramento, per fortuna il versamento è circoscritto ed è stato preso in tempo». Nella giornata di oggi i medici proveranno a svegliarlo, per capire eventuali conseguenze. «Non dovrebbe esserci nulla di irreparabile - aggiunge il figlio - anche se la situazione è costantemente monitorata a causa di un infarto che una decina di anni fa lo aveva colpito». A preoccupare sono gli anticoagulanti che sono stati assunti da Sandro Delmastro proprio dopo quel ricovero. Le prossime ore saranno decisive per capire quali sono le sue reali condizioni e i tempi di recupero. 

Enzo Panelli

Seguici sui nostri canali