Ieri pomeriggio a Pray

Danneggiano auto in sosta a una donna per vecchi rancori: denunciati dai Carabinieri due settantenni

Gli autori scoperti grazie a testimoni e alle telecamere. Sono stati convocati in caserma e alla fine hanno ammesso gli addebiti.

Danneggiano auto in sosta a una donna per vecchi rancori: denunciati dai Carabinieri due settantenni
Cronaca Valli Mosso e Sessera, 09 Luglio 2021 ore 12:59

Danneggiano un'auto in sosta per vecchi rancori. Individuati dai Carabinieri: sono due settantenni.

E' successo a Pray

Amara sorpresa per l’ignara proprietaria dell’utilitaria nel momento in cui si è ritrovata tutte le gomme completamente squarciate per quello che da subito è parso un gesto volontario. E' successo ieri pomeriggio a Pray. La donna ha chiesto l’intervento del 112 e dalla vicina Crevacuore è arrivata una pattuglia di Carabinieri.

Testimoni e immagini

Sentita la vittima, i militari intervenuti, ai quali si sono aggiunti i colleghi della Stazione di Coggiola, si sono subito messi all’opera per raccogliere le testimonianze e tutti gli altri elementi utili a comprendere meglio la vicenda. Agli investigatori sono bastate poche ore per individuare gli autori: due settantenni residenti a Borgosesia.

Invitati in caserma

Gli anziani sono stati rintracciati ed invitati in caserma per chiarire la loro posizione. Davanti alle circostanziate contestazioni degli operanti, avvalorate da testimonianze e immagini degli impianti di videosorveglianza, i responsabili non hanno potuto fare altro che ammettere l’addebito, motivato da vecchi rancori con la famiglia della vittima.

Risarciranno i danni

Hanno quindi promesso che avrebbero risarcito il danno. Una volta ricostruita la vicenda e concluse le doverose verifiche, dal Comando di Coggiola partirà una dettagliata informativa diretta alla Procura della Repubblica di Biella.