DISMISSIONI

Dall’ex Villa Pramaggiore all’oratorio di San Rocco, il Comune mette all’asta 9 proprietà

"Immobili non strategici". Il valore complessivo dell'operazione è di oltre 500mila euro.

Dall’ex Villa Pramaggiore all’oratorio di San Rocco, il Comune mette all’asta 9 proprietà
Biella Città, 24 Ottobre 2020 ore 10:00

Il Comune di Biella indice un’asta pubblica per la vendita di nove immobili. Il valore complessivo è di oltre 500mila euro.

Le proprietà

Gli immobili in alienazione sono i seguenti: Oratorio di San Rocco in Riva (via Italia, 89) con base d’asta 27.621 euro; fabbricato di civile abitazione ex Villa Pramaggiore (Cossila San Giovanni) 196.200 euro, nuovamente all’asta; fabbricato di civile abitazione (piazza Battiani) 45 mila euro; terreno 82 metri quadrati
(Cossila) 3 mila euro; terreno 110 metri quadrati (Chiavazza) 5.500 euro; terreno 100 metri quadrati (via Abruzzi) 5.400 euro; fabbricato di civile abitazione (via Ciapeia, 4) 117 mila euro; terreni (via Piacenza) 15.540 euro; terreno edificabile (a Ponderano) 102.600 euro.

L’asta

L’asta avverrà mediante offerte segrete da confrontarsi con il prezzo a base d’asta, fissato per ogni unità immobiliare con aggiudicazione al maggior offerente.

Il plico dovrà pervenire con qualsiasi mezzo, all’Ufficio Protocollo del Comune di Biella in via Battistero 4, entro e non oltre le 12 del 23 novembre 2020. L’apertura delle offerte e l’aggiudicazione
provvisoria avranno luogo, in seduta pubblica, il 26 novembre dalle 10, in una sala del Palazzo Municipale.

Ogni ulteriore informazione all’Ufficio Patrimonio (via Tripoli, 48) ai numeri 015.3507263 – 3507437 o durante l’orario di apertura degli uffici nei seguenti giorni ed ore: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30; giovedì dalle ore 8.00 alle ore 16.00.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità