Carabinieri di Valle Mosso

Da Milano alla seconda casa di Crocemosso: famiglia sanzionata e denunciata

"Ci hanno informati che c'era una fuga di gas", ma non era vero.

Da Milano alla seconda casa di Crocemosso: famiglia sanzionata e denunciata
Valli Mosso e Sessera, 08 Maggio 2020 ore 13:15

Da Milano alla seconda casa di Crocemosso: famiglia sanzionata e denunciata.

Senza motivo

Sono arrivati da Milano nella loro seconda casa di Crocemosso. E quando i carabinieri li hanno identificati, si sono inventati un’incredibile scusa, sostenendo che il vicino li aveva avvertiti della presenza di una fuga di gas. Una dichiarazione che è poi risultata fasulla e che ha costretto i carabinieri a elevare a tutti e tre i componenti della famiglia (marito, moglie e suocera) una sanzione amministrativa per l’inosservanza del decreto ministeriale legato all’emegenza dal virus Covid 19. I tre rischiano altresì una denuncia alla Procura della Repubblica per aver dichiarato il falso.

Verifica dei Vigili del fuoco

I fatti sono avvenuti ieri mattina (giovedì 7 maggio) nel comune di Valdilana, frazione Crocemosso. Il furgone della famiglia è stato notato dalla pattuglia dell’Arma di Valle Mosso nel normale giro di controllo. Dopo aver identificato i tre componenti del nucleo familiare, i carabinieri hanno fatto intervenire i Vigili del fuoco e ascoltato i vicini di casa. E’ così emerso che i tre arrivavano da Milano senza giustificato motivo e che – come hanno poi verificato i Vigili del fuoco con i loro strumenti – non c’era nessuna perdita di gas.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità