trasferta benefica

Da Cavaglià a Bergamo per portare aiuti biellesi

Carlo Olmo e i fratelli Perotto hanno consegnato strumenti di protezione individuale

Da Cavaglià a Bergamo per portare aiuti biellesi
Basso Biellese, 20 Aprile 2020 ore 16:30

Da Cavaglià a Bergamo per portare aiuti biellesi.

L’impegno dei “Lupi Bianchi”

La solidarietà di Carlo Olmo, insieme ai due volontari della Protezione Civile di Cavaglià, Andrea e Daniele Perotto, arriva fino a Bergamo, una delle città più colpite dall’emergenza coronavirus.
Il trio, ormai conosciuto da tutta la comunità come gruppo dei Lupi Bianchi, si è infatti recato nella provincia lombarda durante la giornata di venerdì 17 aprile, portando con sé un carico di strumenti per la protezione individuale e mascherine FFP2. La trasferta, partita da Cavaglià, si è conclusa verso le 15.30 a Bergamo, dove i Lupi Bianchi hanno incontrato il Segretario dell’Ordine dei Medici di Medicina Generale di Bergamo, Luigi Daleffe,
e altri medici. «E’ stato un incontro molto toccante – commenta Olmo- era presente anche la Rai e per noi, che abbiamo preso a cuore la missione, ha rappresentato un momento davvero importante a livello emotivo».

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità