Croce rossa: in un anno 10.358 servizi

Croce rossa: in un anno 10.358 servizi
Cronaca 17 Febbraio 2017 ore 16:53

COSSATO - Sono tanti i tipi di servizio che vengono effettuati dalla Croce Rossa di Cossato.  Durante lo scorso anno,  ne sono stati svolti 10.613, per un totale di 367.361 chilometri percorsi, così suddivisi:
- servizi Asl, che comprendono tutti i servizi non urgenti in convenzione, tra cui l’emodialisi (397 servizi e 10.358 chilometri percorsi), le visite Adi e i trasferimenti; 
- emergenza “118”: 3.715  servizi e 120.761 chilometri percorsi. 
«Si tratta di servizi con ambulanze di urgenza, un Msa (mezzo soccorso avanzato), formato da due volontari con medico edun infermiere, nonché un Msb (mezzo soccorso base), formato da 3 volontari. Entrambi i mezzi - spiega il presidente Cri, Giuseppe Negri - sono operativi 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno». 
- privati. Si tratta di tutti i ricoveri prenotati, le visite, i trasferimenti e le dimissioni richieste da privati e svolti in tutta Italia: 949 servizi e 54.380 chilometri. A questi, vanno ancora aggiunti gli interventi di assistenza sportiva: 179 servizi e 8.132 chilometri.

Attività socio-assistenziali. Il Comitato si impegna anche in attività di supporto psicologico e di sostegno a persone indigenti o non autosufficienti nelle case di riposo, pronto farmaco (consegna di medicine a domicilio, su richiesta dei servizi sociali e dei medici di base), pronto nonno (ogni settimana, dei volontari si recano presso una famiglia di anziani non autosufficienti per tener loro compagnia), pulmino mercatale (in collaborazione con il Comune, si accompagnano le persone anziane di Cossato al mercato, riportandole poi a casa a fine mattinata) e banco alimentare (in collaborazione con i servizi sociali e le parrocchie, i volontari trasportano le offerte di generi alimentare e consegnano, personalmente, la merce ai centri di distribuzione). 
Le località con il maggior numero di servizi in emergenza sono, nell’ordine: Cossato (1117 interventi), Biella (357), Vigliano (258),  Masserano (183), Valle Mosso (162), Lessona (145), Brusnengo (126), Valdengo (105), Candelo (102), Trivero (99), Quaregna (60), Mottalciata (57), Valle San Nicolao (55), Buronzo (47), Mezzana (43), Castelletto Cervo e Strona (40), Bioglio (39), Mosso (38), Roasio (35), Cerreto Castello (34), Rovasenda (31), Curino (30), Graglia (29)  e così via.

Gruppo Trivero. I volontari della zona, lodevoli per impegno, hanno effettuato 396 servizi e percorso 15.576 chilometri, prevalentemente per, nell’ordine: dialisi, servizi privati e ospedalieri.

I mezzi. Il parco mezzi è composto da 9 ambulanze, 5 pulmini, 2 vetture, 2 mezzi fuoristrada ed 1 autocarro.
F.G.

COSSATO - Sono tanti i tipi di servizio che vengono effettuati dalla Croce Rossa di Cossato.  Durante lo scorso anno,  ne sono stati svolti 10.613, per un totale di 367.361 chilometri percorsi, così suddivisi:
- servizi Asl, che comprendono tutti i servizi non urgenti in convenzione, tra cui l’emodialisi (397 servizi e 10.358 chilometri percorsi), le visite Adi e i trasferimenti; 
- emergenza “118”: 3.715  servizi e 120.761 chilometri percorsi. 
«Si tratta di servizi con ambulanze di urgenza, un Msa (mezzo soccorso avanzato), formato da due volontari con medico edun infermiere, nonché un Msb (mezzo soccorso base), formato da 3 volontari. Entrambi i mezzi - spiega il presidente Cri, Giuseppe Negri - sono operativi 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno». 
- privati. Si tratta di tutti i ricoveri prenotati, le visite, i trasferimenti e le dimissioni richieste da privati e svolti in tutta Italia: 949 servizi e 54.380 chilometri. A questi, vanno ancora aggiunti gli interventi di assistenza sportiva: 179 servizi e 8.132 chilometri.

Attività socio-assistenziali. Il Comitato si impegna anche in attività di supporto psicologico e di sostegno a persone indigenti o non autosufficienti nelle case di riposo, pronto farmaco (consegna di medicine a domicilio, su richiesta dei servizi sociali e dei medici di base), pronto nonno (ogni settimana, dei volontari si recano presso una famiglia di anziani non autosufficienti per tener loro compagnia), pulmino mercatale (in collaborazione con il Comune, si accompagnano le persone anziane di Cossato al mercato, riportandole poi a casa a fine mattinata) e banco alimentare (in collaborazione con i servizi sociali e le parrocchie, i volontari trasportano le offerte di generi alimentare e consegnano, personalmente, la merce ai centri di distribuzione). 
Le località con il maggior numero di servizi in emergenza sono, nell’ordine: Cossato (1117 interventi), Biella (357), Vigliano (258),  Masserano (183), Valle Mosso (162), Lessona (145), Brusnengo (126), Valdengo (105), Candelo (102), Trivero (99), Quaregna (60), Mottalciata (57), Valle San Nicolao (55), Buronzo (47), Mezzana (43), Castelletto Cervo e Strona (40), Bioglio (39), Mosso (38), Roasio (35), Cerreto Castello (34), Rovasenda (31), Curino (30), Graglia (29)  e così via.

Gruppo Trivero. I volontari della zona, lodevoli per impegno, hanno effettuato 396 servizi e percorso 15.576 chilometri, prevalentemente per, nell’ordine: dialisi, servizi privati e ospedalieri.

I mezzi. Il parco mezzi è composto da 9 ambulanze, 5 pulmini, 2 vetture, 2 mezzi fuoristrada ed 1 autocarro.
F.G.