lo scandalo crematorio

Crematorio, i Ravetti perdono anche la causa civile

La sezione biellese dell’associazione per la difesa dei consumatori, annuncia il successo legale sul suo blog.

Crematorio, i Ravetti perdono anche la causa civile
Biella Città, 05 Novembre 2020 ore 10:00

Crematorio, i Ravetti perdono anche la causa civile. La sezione biellese dell’associazione per la difesa dei consumatori, annuncia il successo legale sul suo blog.

Crematorio, i Ravetti perdono anche la causa civile

L’agenzia funebre Ravetti ha perso la causa civile nei confronti di Codacos. La sezione biellese dell’associazione per la difesa dei consumatori, annuncia il successo legale sul suo blog che, riferendosi all’impresa funebre Ravetti, così scrive: «Volevano farsi pagare il conto del funerale dai familiari coinvolti nello scandalo del Tempio Crematorio di Biella e avevano citato alcune famiglie davanti al Giudice di Pace di Biella, sostenendo che le contestazioni sulle cremazioni riguardassero solo la Socrebi Srl e non l’Agenzia Onoranze Funebri Ravetti Srl che si era occupata dei servizi e delle pratiche burocratiche, anche se i soci sostanzialmente erano sempre i medesimi e cioè i componenti della famiglia Ravetti».

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola oggi 5 novembre

Torna alla home per leggere tutte le notizie

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità