Menu
Cerca

Crea scompiglio al pronto soccorso perché sta male e non lo vogliono ricoverare.

Crea scompiglio al pronto soccorso perché sta male e non lo vogliono ricoverare.
Cronaca 13 Febbraio 2016 ore 16:24

Diceva di sentirsi male e quando dopo averlo visitato, i medici gli hanno detto che non era necessario il ricovero, lui - un giovane extracomunitario - si è arrabbiato parecchio. Ha iniziato alzare la voce, disturbando gli altri ammalati e il personale sanitario, che alla fine ha richiesto l’intervento dei carabinieri. E’ successo ieri pomeriggio nel nuovo ospedale di Ponderano. Quando i militari sono arrivati al pronto soccorso il paziente un po’ troppo agitato si era già allontanato e la situazione era già potuta tornare alla normalità.

Diceva di sentirsi male e quando dopo averlo visitato, i medici gli hanno detto che non era necessario il ricovero, lui - un giovane extracomunitario - si è arrabbiato parecchio. Ha iniziato alzare la voce, disturbando gli altri ammalati e il personale sanitario, che alla fine ha richiesto l’intervento dei carabinieri. E’ successo ieri pomeriggio nel nuovo ospedale di Ponderano. Quando i militari sono arrivati al pronto soccorso il paziente un po’ troppo agitato si era già allontanato e la situazione era già potuta tornare alla normalità.