MODE PERICOLOSE

Cranio rotto, è allarme sulla nuova sfida social dei giovani

Uno sgambetto può provocare seri danni a chi sbatte la testa. Gli esperti raccomandano ai ragazzi: "Non emulate".

Cranio rotto, è allarme sulla nuova sfida social dei giovani
Basso Biellese, 22 Febbraio 2020 ore 08:30

Si chiama skullbreaker challenge ed è la sfida a colui che rompe il cranio, con uno sgambetto. La nuova moda si sta diffondendo sul social network TikTok, ma può essere mortale.

L’allerta sui social

L’allarme è stato lanciato in Rete ed è rivolto al mondo su TikTok, social network molto diffuso tra i giovanissimi in cui vengono postate prove di skullbreaker challenge, letteralmente la sfida a colui che rompe il cranio, anche detta tripping challenge cioè sfida dello sgambetto.

Come funziona? Tre partecipanti sono allineati e pronti a saltare, ma uno di loro è ignaro della sfida. Quando la persona in mezzo salta, le due ai lati le tendono uno sgambetto, facendolo cadere e sbattere a terra schiena e testa. Alcuni dei ragazzi vittime della sfida hanno riportato convulsioni, emorragie e perdita di conoscenza.

Gli esperti raccomandano di non emulare simili video. Dal canto suo, il social network TikTok ha fatto sapere di avere eliminato i filmati.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO PRIMA BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità